Manoscritti

 

MANOSCRITTI

Caro autore,
Biplane Edizioni accoglie con piacere nuove proposte editoriali!

Ecco le poche regole che ti chiediamo di seguire:
• Prima di inviare il materiale, considera attentamente le seguenti linee editoriali (libri “impastati” di vita e nella vita…) per essere certo che corrispondano con quanto ci proponi: niente fantasy ma sì romanzi distopici, sì gialli (collana “voli radenti”), sì narrativa contemporanea (collana “voli a planare”), no horror, ma sì splatter. Sì ai romanzi umoristici. Niente saggistica. No romanzi rosa. Sì, libri per l’infanzia (collana “voli interplanetari”). No opere teatrali. Poesie? Sì, collana “Voli Pindarici” (ma per trasparenza ti diciamo che molto probabilmente non saranno pubblicate nel 2019).
• Il manoscritto dovrà essere totalmente libero da qualsiasi vincolo contrattuale: devi detenere integralmente i diritti alla pubblicazione con qualsiasi dispositivo di divulgazione. Niente testi già pubblicati (anche in self publishing o solo in e-book).
• Prepara una tua scheda di presentazione (chi sei, di cosa ti occupi, cosa leggi, se hai già pubblicato e dove), una sinossi dell’opera.
• Invia il materiale insieme alla tua opera all’indirizzo e-mail [email protected] Non mandare copie cartacee: la nostra cassetta delle lettere non è capiente!
• Prima di cliccare invio… chiediti se sei soddisfatto del romanzo. E’ impaginato in modo corretto e leggibile? Ci sono refusi? I dialoghi sono credibili? Prenditi il tempo necessario per recapitarci un buon prodotto.
• Mandaci una attestazione che l’opera è di tua proprietà, mai pubblicata neppure in una sua parte e completamente inedita.
• Ricordati di includere i tuoi contatti ed autorizzarci al trattamento dei dati in base al Regolamento (UE) n. 2016/679 e al D. Lgs. 196/2003.

Con queste indicazioni non vogliamo scoraggiarti, quanto piuttosto aiutarti a presentare il tuo lavoro nel modo migliore, in modo da facilitare e abbreviare i tempi delle nostre risposte.

Grazie per aver scelto di inviarci la tua opera: sappiamo quanto tu ci tenga, quanto ci abbia investito e quanto tu creda nel tuo lavoro: ne avremo rispetto.
Il materiale verrà letto e valutato attentamente.
Comunque ti daremo una risposta, anche in caso sia negativa. Ma concedici almeno quattro mesi. Non inviare solleciti!